Materiali che ritiriamo

PLASTURGICA si impegna a dare una nuova vita ai materiali tramite l’upcycling, fino a quando è possibile. Solo dopo il termine dell’ultimo ciclo di upcycling, il materiale può diventare rifiuto e verrà inviato a impianto di riciclo privato, solo a professionisti per quella tipologia di materiale per essere riciclato correttamente.

Di seguito le tipologie di materiale che ritiriamo e le nostre quantità di raccolta e upcycling che possiamo trattare:

 

PLASTICHE COSA FACCIAMO Valore del ritiro
Bottiglie in PET Dopo la macinazione e lavaggio, realizziamo filato di poliestere e di cottonplastic, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Flaconi in HDPE Dopo macinazione e lavaggio, misto con altre plastiche. Realizziamo profili coestrusi in plastica WTP ( waste to plastic ), scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Cialde caffè in PP e TNT Dopo macinazione a secco, con setacciatura separiamo la plastica dal caffè con il quale realizziamo basi per concimi e fertilizzanti naturali per florovivaismo, funghicultura, elicicoltura, boschivo e biomasse. scopri di più. La plastica la inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -1.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Tappi in PP Li usiamo come filtri per batteri nelle nostre vasche e impianti di lavaggio. Quando esausti, dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Bicchieri gelato in PS-monouso dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -1.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Piatti, bicchieri, stoviglie in PS dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -1.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Buste e sacchi in poliaccoppiato plastica PE dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Bicchieri caffè in PP – monouso dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -1.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Packaging plastica settore parafarmacia dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -1.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Packaging plastica settore profumeria dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Packaging plastica settore farmacia dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -1.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Packaging plastica settore erboristeria dopo macinazione e lavaggio, li granuliamo per essere venduti come materia prima-seconda o li inseriamo nei coestrusi in plastica  WTP, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

ALLUMINIO    
Capsule caffè in alluminio Dopo macinazione a secco, con setacciatura separiamo la plastica e il caffè con il quale realizziamo basi per concimi e fertilizzanti naturali per florovivaismo, funghicultura, boschivo e biomasse, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Lattine bevande in alluminio Dopo macinazione e sabbiatura per eliminare le vernici e i residui, li bricchettiamo per inserirli nel forno fusorio per produrre pani di alluminio, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Buste e sacchi in poliaccopiato alluminio-plastica Dopo macinazione a secco, con impianto di pirolisi separiamo la plastica dall’ alluminio. Con i residui della condensazione produciamo lubrificanti e grassi a base idrocarburica, e cere e grassi poliolefinici, utili per usi meccanico e protezione da trattamenti di superfici esterni, mentre l’ alluminio lo brichettiamo per inserirlo nel forno fusorio per produrre pani di alluminio, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Blister in alluminio-plastica settore farmaceutico Dopo macinazione a secco, con impianto di pirolisi separiamo la plastica dall’ alluminio. Con i residui della condensazione produciamo lubrificanti e grassi a base idrocarburica, e cere e grassi poliolefinici, utili per usi meccanico e protezione da trattamenti di superfici esterni, mentre l’ alluminio lo brichettiamo per inserirlo nel forno fusorio, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Poliaccoppiato tipo ALUBOND Dopo macinazione a secco, con impianto di pirolisi separiamo la plastica dall’ alluminio. Con i residui della condensazione produciamo lubrificanti e grassi a base idrocarburica, e cere e grassi poliolefinici, utili per usi meccanico e protezione da trattamenti di superfici esterni, mentre l’ alluminio lo brichettiamo per inserirlo nel forno fusorio, scopri di più 

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Pentolame in alluminio Dopo macinazione e lavaggio, lo inseriamo nei forni fusori per produrre pani di alluminio, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Rottame in alluminio Dopo macinazione e lavaggio, lo inseriamo nei forni fusori per produrre pani di alluminio, scopri di più

Da -300 a ton a +400* a ton          

*standard industriale

TESSUTI    
Raccolta vestiti usati Dopo lavaggio e sanificazione, viene eseguita a mano la cernita e separazione dei tessuti vari da accessori ( bottoni, cerniere, ecc ) . La cernita dei tessuti andrà a wear-patching o a sfilacciatura e macinazione, scopri di più 

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Sfridi di lavorazione tessile Dopo lavaggio e sanificazione se occorrente, vengono utilizzati per wear-patchiing o sfilacciati e macinati, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Rotoli di fine lavorazione Dopo lavaggio e macinazione, vengono utilizzati per produrre le fodere dei materassi per bovini, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Rocchette di fine lavorazione Vengono sfilacciati, che unitamente al filato di poliestere e ai granuli di PVC, vengono prodotti le imbottiture dei materassi per bovini, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

VETRO    
Bottiglie  Frantumato, vengono inseriti nel forno fusorio, utilizzati come materia prima di silicio, al fine di rendere più nobile la lega d’ alluminio realizzato, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Vasetti Frantumato, vengono inseriti nel forno fusorio, utilizzati come materia prima di silicio, al fine di rendere più nobile la lega d’ alluminio realizzato, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

barattoli Frantumato, vengono inseriti nel forno fusorio, utilizzati come materia prima di silicio, al fine di rendere più nobile la lega d’ alluminio realizzato, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

RAEE    
Cavo elettrico Con la spellacavi, viene separato il rame dal gommino in PVC di rivestimento del cavo di rame per uso elettrico. Dopo separatamente vengono lavati dalle cere e polveri, per rendere di maggior qualità i 2 prodotti separati, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

elettrodomestici Separati i componenti ferrosi, da plastiche, e altro, per vendere i componenti come ricambi o destinare le parti ad altri impianti per recupero dei materiali specifici, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

PC, server, modem Separati i componenti ferrosi, da plastiche, e altro, per vendere i componenti come ricambi o destinare le parti ad altri impianti per recupero dei materiali specifici, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

telefonini Separati i componenti ferrosi, da plastiche, e altro, per vendere i componenti come ricambi o destinare le parti ad altri impianti per recupero dei materiali specifici, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

stampanti Separati i componenti ferrosi, da plastiche, e altro, per vendere i componenti come ricambi o destinare le parti ad altri impianti per recupero dei materiali specifici, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

ALTRI, PARTICOLARI e SPECIALI    
Reti da pesca in multimateriale Separati i componenti ferrosi, da plastiche, e altro, per vendere i componenti come ricambi o destinare le parti ad altri impianti per recupero dei materiali specifici, scopri di più

Da -5.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Teli, reti e e sacchi in PP e LDPE sporchi da polveri, cemento, calce, olii, grassi, succhi, vino, alcoolici, ecc ) Lavaggio specifico, con detergenti o acidi o basici, all’ occorrenza per il riuso dei materiali o avviarli a lavorazioni e impianti per recupero dei materiali specifici, scopri di più

Da -10.000 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

tetrapak Dopo macinazione e lavaggio, con alcuni additivi, separiamo l’ alluminio dalla parte cellulosica ( carta ). Così avviamo l’ alluminio al forno fusorio e la cellulosa ad altro impianto di riciclo specifico del settore cartiero, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Bicchieri gelato in carta Dopo macinazione e lavaggio, avviamo la cellulosa ad altro impianto di riciclo specifico del settore cartiero, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Tappi multimateriale  Dopo macinazione e lavaggio, con alcuni additivi, separiamo i componenti avviandoli ad altri impianti specifici, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Scatolame metallo non ferroso zamato ( pelati, mais, ecc ) Dopo macinazione e lavaggio, avviamo i materiali ad altro impianto specifico per il recupero dei materiali, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Scatolame metallo non ferroso stagnato ( alimentare fresco, surgelati,ecc ) Dopo macinazione e lavaggio, avviamo i materiali ad altro impianto specifico, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

Scatolame metallo non ferroso multimateriale ( tonno, ecc )  Dopo macinazione e lavaggio, avviamo i materiali ad altro impianto specifico per il recupero dei materiali, scopri di più

Da -300 a ton a +100* a ton          

*standard industriale

IN FUTURO    
Pannolini assorbenti persona monouso – PAP ( pannolini bimbi in TNT, mascherine in TNT, camici in TNT, ecc )  Dopo macinazione e lavaggio, avviamo i materiali ad altro impianto specifico per il recupero dei materiali o li inseriamo nel coestruso in WTP, scopri di più

Da -5.000 a ton a -10.000* a ton          

*standard industriale

Filtri di sigarette Dopo macinazione e lavaggio, separiamo la parte “nera” inserendola nei nostri concimi e fertilizzanti, dall’ acetato di cellulosa che vengono usati come filtri nei nostri impianti di lavaggio e, dopo, quando esausti, vengono estruso per essere venduti come materia prima-seconda, scopri di più

Da -20.000 a ton a -10.000* a ton          

*standard industriale

     

* standard industriale, si intende :

  • documentazione regolare preconsegnata
  • appuntamento per la consegna
  • consegnata in nostro magazzino
  • consegnato in balle già pressate posate su bancale 120cm x 100 cm x H 200 cm, di peso non inferiore a 1 ton o in bigbag
  • materiale già pesato su pesa pubblica o pesa certificata
  • materiale diviso per tipologie e colore

Capacità di trattamento

tutte le bottiglie, i flaconi, le cialde, le capsule, sono tutti imballaggi

tipologia cod CER R13 ton/anno R3 ton/gg
imballaggi in plastica poliolefinica 150102 1000 10 ton/gg
recupero alluminio da poliaccoppiato 150106 1000 10 ton/gg
scarti di pannolini e assorbenti G.U. 1000 10 ton/gg
imballaggi in vetro 150107 1000 10 ton/gg
metalli non ferrosi e loro leghe 150104 500 10 ton/gg
imballaggi misti ferrosi e non 150104 500 10 ton/gg
parti di autoveicoli 160106 500 10 ton/gg
parti di mezzi mobili rotabili 160117 500 10 ton/gg
rottami elettrici ed elettronici 160114 500 10 ton/gg
spezzoni di cavo alluminio 160216 500 10 ton/gg
spezzoni cavi di rame 160216 500 10 ton/gg
rottami apparecchi elettronici 160214 500 10 ton/gg
apparecchi domestici post-consumo 160216 500 10 ton/gg
sfridi e scarti di materie plastiche e fibre 120105 1000 10 ton/gg
reti da pesca 200303 500 10 ton/gg
rifiuti materiali tessili 200110 500 10 ton/gg
indumenti post-consumo 200110 500 10 ton/gg
scarti di legno 030101 500 10 ton/gg
pneumatici non ricostruibili 160103 500 10 ton/gg
guscetta di cotone x lettiere 040221 500 10 ton/gg
olii esausti 020304 1000 10 ton/gg
toner e cartucce per stampante 080318 100 10 ton/gg
frazione organica 020106 1000 10 ton/gg
rifiuti x compost 020702 1000 10 ton/gg
rifiuti con processi di pirolisi 150106 1000 10 ton/gg

 

I nostri servizi

“Plasturgica, ….. per noi è una mission la raccolta qualitativa.”

PLASTURGICA is not only an idea, is an emotion

Coupon

Ottieni visibilità con l’emissione di coupon

RentMachine

Hai un’azienda? Adotta una mangiabottiglie

Lavorazioni

Scopri tutte le lavorazioni che eseguiamo sui materiali

Risparmio TARI

Hai un’azienda? Possiamo farti risparmiare dal 10 al 40% sulla quota variabile utilizzata nel calcolo della TARI