0 Elementi

Fonderia di alluminio

PLASTURGICA ha una fonderia con diversi forni, a crogiolo e a bacino, per realizzare dei “pani” di alluminio proveniente dal recupero dei poliaccoppiati, oltre che da rottami vari.

L’ alluminio proveniente dai poliaccoppiati ha la caratteristica chimico-fisico di essere troppo puro, circa il 99% di alluminio, e pertanto non adatto a produzione di pezzi meccanici, dove la “robustezza” deve essere calcolata secondo specifiche norme UNI. Nella tecnica fusoria metallurgica, l’ alluminio, per essere utilizzabile, è in realtà una lega di alluminio, anche del 90% o meno, Silicio ( cioè con vetro ), rame ( polverino di cavo elettrico ), e altri elementi chimici

Tali “pani” sono irregolari e vengono vendute a raffinerie di alluminio, che, con ulteriore fusione e aggiunta degli elementi chimici in quantità precisa, realizzano nuovi “pani” certificati